Lina Mangione Savatteri,
Fiaccole di stelle vaganti

Edizioni Tracce, Pescara 1998

 

pp. 96, € 8,00



 

 

per richiedere il libro contrassegno invia una
E-mail cliccando sull'immagine che segue...

 

 

Torna alla home page delle Edizioni Tracce

 

 

dalla PREFAZIONE:

Lina Mangione Savatteri, alla sua ultima fatica letteraria, ci offre un testo complesso e articolato, in cui una corposa silloge di poesie, una stimolante produzione critica e alcune riflessioni si compongono in un tutto unitario, perché nato dalla personalità creativa dell'Autrice.

In particolare in questa silloge di poesie si mostra una grande padronanza del linguaggio, e un ritmo compositivo serrato, ricco di elementi allusivi e simbolici. L'essenzialità dell'espressione è il cardine della ricerca poetica dell'Autrice, che intorno a un discorso lirico nitido e incisivo costruisce simboli e allegorie dall'impatto immediato, ricchi di forza icastica.

L'Autrice interpreta il proprio ruolo di poetessa e critica letteraria secondo una particolare carica espressiva, secondo un apparente distacco dalla lirica tradizionale ma anche dalla forma più estrema della poesia sperimentale e di ricerca. In realtà, i temi e gli interrogativi suscitati dal libro, pur nell'ampiezza delle considerazioni e delle sfumature di significato, mantengono intatta l'autenticità di una scrittura che vede vicende personali e collettive, questioni sociali e vita privata come un unico grande contesto socio-culturale, in cui l'impegno (o il disimpegno) di ogni individuo si riflette nello sforzo comune degli uomini per modificare in meglio il proprio vissuto esistenziale e per rapportarlo agli altri, in uno sforzo costante di comunicazione e di solidarietà, di attenzione al "drappello di uomini/ uniti/ nell'umana sofferenza".


Ubaldo Giacomucci

 

Per andare ad altre pagine del sito:

Le attività e le iniziative culturali

I libri delle Edizioni Tracce