Claudio Pezzin
A te

Edizioni Tracce, Pescara 1999

poesia

pp. 56, lire 15.000



 

 

per richiedere il libro contrassegno invia una
E-mail cliccando sull'immagine che segue...

 

 

Per andare ad altre pagine del sito:

Le attività e le iniziative culturali

I libri delle Edizioni Tracce




Claudio Pezzin, in questo testo poetico legato al tema dell'amore, tende a una scrittura poetica essenziale e calibrata, in cui il verso, dal ritmo serrato, coinvolge immagini e simboli in forme di grande
intensità.
Tuttavia il testo conserva la modalità propria del colloquio d'amore, impostato sulla seconda persona singolare, con poesie di grande efficacia stilistica ma anche di decisa vitalità emotiva.
L'Autore esalta così, attraverso la poesia, l'evocatività del dire ma senza presunzioni magiche. La sua coerenza gli impone un percorso che dalla voce va alla scrittura e viceversa, nel tentativo di sorprendere
il farsi segno sulla soglia della coscienza, di cogliere la poesia nel suo distendersi sulla pagina.

Ubaldo Giacomucci


Claudio Pezzin è nato a Verona nel 1959.
Ha pubblicato di poesia i volumi: "Labirinto cretese e altre poesie", 1981; "Postcarnac-eide", 1985; "Duro scavo semplice dipinto", 1989; "L'angolo ottuso e i
monumenti", 1989; "Carte smesse", 1993;
"Orizzonte", 1995.
Di critica letteraria i volumi: "Zanzotto e Leopardi ", 1988; "Italo Svevo e la psicologia dello scrittore", 1992; "Da Omero a Joyce", 1994; "La metafora", 1996.

 

Torna alla home page delle Edizioni Tracce