Mary Martin

Cristo spezza le catene
Racconti di vita vissuta cristiana evangelica

Edizioni Tracce, Pescara 2006

Collana Parresiastes

pp. 216, € 12,00



 

 

 

 

per richiedere il libro contrassegno invia una
E-mail cliccando sull'immagine che segue...

 

 

            Mary Martin nasce in un piccolo paesino della Puglia occidentale, San Vito dei Normanni (Br), ma nel fiore della sua pubertà subisce tentativi di stupro da estranei e dai parenti, tra cui il fratello e il cognato. L’innocenza di Mary è spietatamente violata e il fiume dei suoi dolorosi ricordi la tormenterà sempre, nel profondo dell’inconscio. La precoce disillusione verso la vita si tramuta in un nefasto baccanale satanista di guaritori, cartomanti e maghi, in cui Mary è travolta vorticosamente come una bussola sfrenatamente impazzita, fino ad arrivare a sentirsi posseduta. Unico filo che la lega alla vita è l’amore per la poesia, un’ancora di salvezza contro la solitudine disperata del suo animo inquieto e così, idealisticamente vicina a Foscolo, Leopardi e Pascoli, Mary compone romantici versi con le parole del cuore. Eroina maledetta lotta contro il fato crudele che le ha portato sofferenza e malattia, nell’indifferenza dei suoi cari, accanto ad un uomo alcolizzato ma un’esperienza sconvolge la sua esistenza. Mary vede con la nascita del figlio uno spiraglio di luce, segno di un destino diverso, “un fiore dal profumo inconfondibile” cui si aggrappa tenacemente, aumentando la sua forza interiore di attaccamento alla vita. Dopo una vita così drammatica Mary trova conforto al male della sua esistenza in un Amore infinitamente grande, Dio che le dona quella serenità da tanto desiderata e pur nella consapevolezza delle difficoltà intrinseche dell’esistenza, riunisce la sua famiglia, il figlio e il marito.

 

Per andare ad altre pagine del sito:

Le attività e le iniziative culturali

I libri delle Edizioni Tracce