Aldo Marroni,
Inestetiche.
Desoggettivazione e conflitto nel sentire contemporaneo

Edizioni Tracce, Pescara 2000

 

pp. 160, lire 22.000



 

 

per richiedere il libro contrassegno invia una
E-mail cliccando sull'immagine che segue...

 

 

Torna alla home page delle Edizioni Tracce

 

 

Proviamo a partire da una domanda passata di moda, per le innumerevoli volte in cui č stata posta: č ipotizzabile una fine dell'estetica o dobbiamo forse prospettare una sua possibile riformulazione ed estremizzazione?

La lotta intrapresa per contrastare l'autoaffezione estetica converge in ogni caso verso la desoggettivazione e il conflitto, fin da ora atti centrali e punti di forza dell'inestetica...

 

Aldo Marroni (Giulianova, 1952) č Cultore di Storia della filosofia presso l'Istituto di scienze filosofiche della Facoltā di Lingue e Letterature straniere di Pescara. E' autore di Klossowski (Pescara, Tracce, 1990); Klossowski e la comunicazione artistica (Palermo, Aesthetica preprint, 1993); Filosofie dell'intensitā. Quattro maestri occulti del pensiero italiano contemporaneo (Milano, Mimesis, 1997); Pierre Klossowski. Sessualitā, vizio e complotto nella filosofia. (Milano, Costa & Nolan, 1999).

 

Per andare ad altre pagine del sito:

Le attivitā e le iniziative culturali

I libri delle Edizioni Tracce