Silvia Contarini
Donne alla periferia del delitto

Edizioni Tracce, Pescara 2000

romanzo

pp. 224, lire 25.000



 

 

per richiedere il libro contrassegno invia una
E-mail cliccando sull'immagine che segue...

 

 

Una rapina, un amore travolgente, l'amicizia tra due donne unite dal desiderio di vivere fino in fondo la propria voglia di libertà.
Sono Lella e Marialisa, le protagoniste di Donne alla periferia del delitto, due amiche che si ritrovano dopo anni. Lella è un'avvocata affermata, Marialisa una traduttrice giramondo che s'innamora di un cameriere rapinatore e finisce in galera.

Una storia avvincente che riesce a tenere col fiato sospeso per 224 pagine, dialoghi serrati, ritmo incalzante, una scrittura matura e sicura
quella di Silvia Contarini.

Donne alla periferia del delitto è un vero e proprio giallo, ma soprattutto la storia di due donne  alla ricerca di sé fra il rifiuto della tradizione e la fatica di conquistare una nuova dimensione esistenziale.

Per andare ad altre pagine del sito:

Le attività e le iniziative culturali

I libri delle Edizioni Tracce

 

Torna alla home page delle Edizioni Tracce