Gabriella Bottino
Il morso della bestia invisibile

Edizioni Tracce, Pescara 2006

Narrativa

pp. 212 , € 12,00



 

 

 

per richiedere il libro contrassegno invia una
E-mail cliccando sull'immagine che segue...

 

 

            Dopo alcuni libri di poesia di particolare spessore e una militanza significativa in campo artistico, Gabriella Bottino offre ai lettori un romanzo inconsueto e coinvolgente, ricco di spunti di riflessione. Si tratta di un romanzo senz'altro suggestivo per i temi affrontati, che sono molto vicini al punto di vista di una donna e alla considerazione del dramma della malatti, ma più in generale riguardano i rapporti umani e la ricerca del senso dell'esistenza.
Da qui la scoperta della guarigione intesa non come restaurazione di quell'ordine, di cui il male ha mostrato la fragilità o l'inconsistenza, ma come rinnovamento del proprio sistema di vita, di contatto profondo con le radici del proprio essere che porta alla rigenerazione, quindi al costante e progressivo processo di individuazione.
Per concludere, da segnalare la qualità di una scrittura narrativa che si fa notare per lo stile nitido e scorrevole, ma anche fortemente espressivo.



 

Per andare ad altre pagine del sito:

Le attività e le iniziative culturali

I libri delle Edizioni Tracce