Massimo Bagaglia

Un ultimo giro di milonga

Edizioni Tracce, Pescara 2006

Narrativa

pp. 84, € 10,00



 

 

 

per richiedere il libro contrassegno invia una
E-mail cliccando sull'immagine che segue...

 

 

            Il romanzo è un intreccio di storie, di episodi, che, grazie ad uno stile asciutto e cadenzato, catturano il lettore in un ritmo narrativo orginale e scorrevole.
A livello narrativo ci si trova sin dall’inizio in una sorta di dimensione meta-scenica, ci si immerge nelle maglie dell’intreccio e della ripetizione di situazioni, quasi a dimenticare, e poi, punto di forza del romanzo, si viene proiettati di nuovo in un gioco di “scena nella scena” guidati dalla “terza persona narrante” di cui parla l’Autore nella sua Premessa.
È proprio questo appeal “cinematico” che caratterizza quest’opera tanto da lasciare al lettore quella sensazione di essere al contempo “spettatore” e attivo partecipe di una realtà “tridimensionale” e palpabile. L’Autore, quindi, abbandona a tratti le caratteristiche dell’intreccio “classico” per trovarne di nuove, contemporanee e suggestive, che rendono l’opera affascinante ed innovativa.

E.D.A.

           

           

 

Per andare ad altre pagine del sito:

Le attività e le iniziative culturali

I libri delle Edizioni Tracce