Pietro Atzeni
Il mistero delle 99 tavolette d'argilla rossa

Edizioni Tracce, Pescara 2005
Narrativa

pp. 207, € 12,50

Vincitore del Premio Speciale Histonium 2006!



 

 

per richiedere il libro contrassegno invia una
E-mail cliccando sull'immagine che segue...

 

Per andare ad altre pagine del sito:

Le attività e le iniziative culturali

I libri delle Edizioni Tracce

           

 

            DALLA POSTFAZIONE:

Un'opera letteraria molto efficace, questo primo romanzo di Atzeni, sia per la forma letteraria scorrevole e comunicativa, che per i contenuti: il lettore affronta così la storia originale e "fuori dal tempo" delle commistioni tra politica e criminalità, su un piano allegorico che non manca di sfumate allusioni a quel filone esoterico e mitico-simbolico di tanta recente letteratura che affronta sia le più pure invenzioni letterarie che i temi realmente storici anche se controversi (Templari, Illuminati di Baviera, Misteri antichi, origini del Cristianesimo, Gnosticismo) ma quasi sempre snaturandone i dati e la documentazione storica a favore di una ricostruzione fantasiosa e avvincente ma storicamente inconsistente.
L'autore, invece, ribalta questa sorta di nuovo paradigma narrativo (il cui modello potrebbe essere proprio il famosissimo Dan Brown) in favore di una storia dichiaratamente "inventata", fin dall'avvertenza iniziale, ma la cui forrza espressiva è proprio nel suo essere attualissima, sorta di ricostruzione fantastica di una realtà e di una cronaca molto attuali e fin troppo drammatiche, con tutte le convincenti e controverse commistioni tra criminalità organizzata e politica, potere economico e potere politico, con descrizioni che oscillano a volte tra la satira (quando il riferimento all'attualità è o, per meglio dire, sembra diretto) e la parodia (quando emerge con più forza il riferimento al modello narrativo).

Ubaldo Giacomucci