Tomaso Binga
Valore vaginale

Edizioni Tracce, 2008
Poesia
Collana "Segni del suono" -
Prefazione di Gillo Dorfles
pp. 96
€ 12,00
ISBN 9788874335220
Dimensioni cm. 24x17

 


In copertina: Opera di Tomaso Binga
da Scrittura Vivente, 1977





Per richiedere il libro in contrassegno invia
una E-mail cliccando sull'immagine
che segue...

 



“Valore Vaginale”, madre-matrice, natura e simbolo da rispettare e amare, è la provocazione poetica di Tomaso Binga che dà il titolo alla silloge che, con un forte impatto visuale, si apre per ben due volte con “Ricordando i padri”, prima con i classici e poi con le avanguardie storiche della sua formazione letteraria e artistica.
Prosegue con “Ricordando gli amici dell’arte”, poeti e artisti contemporanei conosciuti personalmente che hanno contribuito ad allargare la sua visione moderna dell’arte, e termina con “Guardando il mondo”, una riflessione amara sulla condizione umana e della natura.
Le poesie dedicate ai personaggi fanno parte di una sua consueta operazione artistica iniziata con i ritratti analogici visuali degli anni ’70. Sono l’interpretazione poetica della loro vita attraverso le opere e la sonorità dei loro nomi scomposti in sillabe, vocali, iterazioni; trivellati con veemenza fonico-ritmica e ricomposti con elementi nuovi e un lavoro di scavo all’interno e fuori della loro identità per coglierne i nessi più profondi e i significati diversi in un continuo equilibrio tra verbale e visivo. Sono parole, gesti e segni che l’Autrice usa come un filo da dipanare per la costruzione di una nuova tessitura linguistica vitale e simbolica ma soprattutto conoscitiva.






Per andare ad altre pagine del sito:

Le attività e le iniziative culturali

I libri delle Edizioni Tracce

Homepage