Homepage|| I libri delle Edizioni Tracce || Le attività e le iniziative culturali


Tania Santurbano
Juliet nel ruere
e i sette peccati

Edizioni Tracce, 2015
Poesia collana "Anamorfosi"
Prefazione di Davide Rondoni
pp. 80 - € 11,00
ISBN 978-88-99101-41-1
Dimensioni cm. 21x14,5





In copertina: Roberta Papponetti, Il lago dei cigni,
tempera su tela, 40x50 cm


Per richiedere il libro in contrassegno invia
una E-mail cliccando sull'immagine che segue...

Dalla prefazione a cura di Davide Rondoni:

Se questa donna avesse scritto un libro di poesie invece di questo ondoso, a tratti violento, diario umano aspirante al cielo, se insomma Tania Santurbano non fosse quella che è, una furia, una bambina capricciosa, una donna divorata dalla poesia e dalle parole, e strenuamente decisa a offrirsi al vero amore poetico – per quel che appare in questi “quasinni”, e dunque se non fosse una irregolare, a volte ingenua scrittrice, e smisurata e frondosa, se in definitiva non fosse questa raccoglitrice di poesia bellica, di questa impaziente mole di parole che cercano il fuoco o lo devono, fatalmente, dire e ridire, ecco, non avremmo versi veramente belli che valgono il fermarsi ed aprire questo libro.

“Ferma sopra dei binari/
con un re orologio di conchiglie negli occhi"

Un Dio solo
E alberi di pietra e quel sospiro
Mentre alzi gli occhi è "amore in morte"

Oppure...

“Questo cielo non è un ospedale pieno di botte”

E altri troverete e vi sorprenderanno.

E allora fermatevi, abbiate la pazienza e il fremito che hanno i cani cercatori, che hanno gli uomini e la donna della cura, e guardate nel corpo del libro, dietro le parole a volte anticate come si fa con la coppale per i mobili, guardate in viso queste senza farvi ingannare. Scoprirete certe impennate da teatrino piccante di versi di periferia infernale che nascono dalla provvidenza e ascoltate.
Sono sicuro che sentirete l’inconfondibile ultrasuono di una voce che cerca la gioia mentre le parole come arma da fuoco possono raggiungere il cuore.
Una voce che in questa ricerca, spero al centro dei vostri interessi, può esservi compagna. Versi sismici fabbricati nelle zone sismiche dell’anima.
Una riserva di caccia dove la poesia diventa convalescenza e cura.
Una poesia che scaglia passione che costringe ad attendere l’amore profano e divino reclamato dall’uomo.
Del resto, è per questa ricerca che gli uomini hanno sempre scritto, con il cuore in gola o tra i denti, le loro poesie davanti a tutte le cose della vita.
Davide Rondoni


Tania Santurbano, poetessa e scrittrice, è nata e vive a Pescara.
Ha pubblicato le seguenti raccolte di poesia:
Silloge. Il guardiano di Aiseop (Ibuc) 2014; Juliet nel ruere e i sette peccati (Edizioni Tracce) 2015.
Ospite nell’ambito degli eventi di molteplici manifestazioni letterarie.
Ha ricevuto diversi premi per la poesia edita e inedita: Premio Letterario Nazionale “Scriveredonna XXI Edizione 2012”; Premio Letterario Nazionale “Scriveredonna XXI Edizione 2013”; Premio Letterario Nazionale “Civitaquana Edizione 2013”; Premio Letterario Nazionale “Civitaquana Edizione 2014 "Finalista"; Premio di Poesia “Fernando Pessoa”; Premio Nazionale di Poesia e Narrativa “Comune di Genazzano città d’Arte 2014” conferito da Associazione Culturale i Rumori dell’anima. Con il “Tremito Africano” 1° Classificata. Concorso Nazionale di poesia e di narrativa “Va pensiero”, Soragna 2014; Segnalazione di Merito con medaglia Sez. Poesia Inedita. Concorso Letterario E. “Idea Donna. Lei e Lui”. Conferimento Speciale quale protagonista attiva della cultura. Premio Letterario Canosa Sannita 2014; Premio Poesia inedita; Premio Città Di Tollo 2014; Premio Poesia inedita; Premio internazionale di Poesia Don Luigi Di Liegro VII Edizione. Menzione Speciale con Medaglia 2015; Premio Internazionale di Poesia “Orazio” Città Di Tivoli 2015 la Menzione Speciale della Giuria 2015. Premio VII EDIZIONE “Il numero UNO della Poesia Contemporanea Italiana (Associazione Cultura No Stop Città di Torino 2015) - Menzione D’onore Premio VII EDIZIONE “Il numero UNO della Poesia Contemporanea Italiana (Associazione Cultura No Stop Città di Torino 2015 ) - 2°Classificata. Il Camaleonte Associazione Culturale: finalista della XIV edizione di inedito 2015.