Homepage || I libri delle Edizioni Tracce || Le attività e le iniziative culturali


Emilio Tabasco

I folgoranti canti del
serafico emanuense dei
geroglifici dei lampi

Edizioni Tracce, 2012
Poesia collana "Anamorfosi"
pp. 128
€ 11,00
ISBN 978-88-7433-818-4
Dimensioni cm. 21x14,5




In copertina: Emilio Tabasco, L'insolubile
teorema dell'essere
(cm 70x60)




Per richiedere il libro in contrassegno invia una E-mail
cliccando sull'immagine che segue...

Dalla prefazione di Ubaldo Giacomucci:

La qualità della ricerca poetica di Emilio Tabasco si riconferma in quest’ultima silloge di poesia, che convince per intensità espressiva, forza icastica e tensione surreale.
La poetica dell’Autore è fatta di tratti che fanno cogliere la spiritualità, i valori, la tensione morale, la dignità dell’artista di fronte alla vita.
Essa plasma giorno dopo giorno, con enorme energia, finché tracce emozionali del ricordo e visioni dell’anima si uniscono in una ricerca ricca di ritmi e di colori.
Tensioni ed emozioni allo stato puro vengono riversati in un universo in cui tutto è stupore e degno di essere fermato in maniera permanente attraverso un’allegoria potente, frutto di una urgenza interiore.
[...]
Nel nostro Autore la forza espressiva si concede a sollecitazioni trasversali e suggestive, a costruzioni originali e incisive, che dimostrano la capacità di confrontarsi costantemente con la realtà socio-culturale e con il nostro tempo, proprio come nel primo surrealismo ma con una liricità pensosa e un’allusività inquieta che sollecitano a un confronto.
Emilio Tabasco dimostra dunque nuovamente di saper rinnovare con intelligenza e con forza la poesia contemporanea, rifacendosi alle migliori correnti poetiche del primo Novecento, con coerenza e con coraggio, con capacità artistica e verve espressiva.


Emilio Tabasco è nato a Pollica, in provincia di Salerno, e vive a Montreuil alla periferia di Parigi. Pittore di fama internazionale ha esposto a New York, Los Angeles, Amburgo e Parigi. Palmes Academiques “Vermeil” dell’Accademia Internazionale d’Arte Contemporanea è considerato dalla critica internazionale come il pittore che ha rivoluzionato la pittura contemporanea.
"
Tabasco crea composizioni che trascendono le fredde precisioni del disegno convenzionale e raggiungono un intenso potere pittorico che pochissimi artisti possono uguagliare”. Con questi termini il grande critico d’arte americano Maureen Flynn sul “Gallery and Studio” di New York definisce il lavoro artistico di Emilio Tabasco.
Per la sua ultima grande esposizione al centro di Parigi il critico d’arte francese Patrice de la Perriére sulla rivista d’arte “L’univers des Arts” scrive: “
Emilio Tabasco è riuscito ad esprimere con forza la sua presa di coscienza dei drammi terribili della storia del mondo e grazie al suo modo tutto particolare di dipingere ha sicuramente rivoluzionato la pittura contemporanea”.
Come poeta ha pubblicato in Italia presso la Maremmi Editori di Firenze le raccolte di poesia
Fiori d’inchiostro, I canti d’ombra dell’orfano d’Orfeo e I putridi giardini di Babilonia. Con le Edizioni Tracce di Pescara Gli Abissali Canti Abissini e presso le Edizioni Tindari di Messina I fiori del silenzio e Voce murata. In Francia ha pubblicato Le Affres du Gouffre presso Amalthée Editions di Nantes e Le Tenebreux Palimpseste du Sondeur des Profondeurs presso la Societé des Ecrivains di Parigi.