Marco Mugnari
Presente nemico

Edizioni Tracce, Pescara 2007

Poesia

pp. 48 € 9,00


 


 

 

per richiedere il libro contrassegno invia una
E-mail cliccando sull'immagine che segue...

 

 

           

Marco Mugnari manifesta la sua preferenza per quella poetica che Ezra Pound definiva "fanopea", cioè legata prevalentemente all'immagine (a differenza della "logopea" e della melopea"). Immagini che si sviluppano spesso con squarci surreali, mai però fini a se stessi, perché sempre legati a un senso allegorico o metaforico del testo allegorico o metaforico del testo.
Naturalmente questo non significa che l'Autore si disinteressi del ritmo (sempre importante in testi che non siano prose liriche o poesie discorsive), ma che, come in tanta poesia contemporanea, abbandoni i versi "regolati" per versi sintattici o legati al respiro, se non addirittura "perentori", cioè in cui la scelta di andare a capo è arbitraria rispetto al contenuto del testo.
in questo senso un utilizzo personalissimo ed originale della punteggiatura, un utilizzo minimo del plurilinguismo e qualche occasionale solecismo sembrano marcare la presa di coscienza di una propria originale cifra stilistica, un privilegiare l'espressività sulla comunicazione, a formare disegni astratti che richiamano analogicamente qualcosa di reale o, viceversa, paesaggi che perdono quasi ogni connotazione realistica.


 

Per andare ad altre pagine del sito:

Le attività e le iniziative culturali

I libri delle Edizioni Tracce