Homepage || I libri delle Edizioni Tracce || Le attività e le iniziative culturali


Michele Meomartino
La Sibilla delle Erbe


Edizioni Tracce, 2012
Narrativa
pp. 152
€ 12,00
ISBN 978-88-7433-827-6
Dimensioni cm. 21x13




In copertina: Maria Sonia Baldoni
Foto & Cover Design: Paolo Dell'Elce



Per richiedere il libro in contrassegno invia una E-mail
cliccando sull'immagine che segue...

Dall'introduzione al libro a cura dell'Autore:

Questo libro nasce sulle montagne dell’Alto Molise, in quel nido d’aquila che è Capracotta, in provincia di Isernia, un tempo terra di Osci e di Sanniti e poi di pastori transumanti e boscaioli itineranti.
L’anno era appena iniziato, dalla finestra della cucina s’intravedeva il profilo maestoso della chiesa che tutto domina dalla rupe, mentre nel silenzio, placidi fiocchi di neve, lentamente, dipingevano di bianco splendore il tetto delle case circostanti.
Confortati dal tepore di una stufa a legna e dal calore dell’amicizia che sempre si rinnova, Sonia puliva l’ortica secca separando le foglie dagli esili fusti, mentre Antonio ordinava vecchie riviste un po’ ingiallite, ed io mi accingevo a preparare una zuppa di verdure e legumi, non trascurand di alimentare ogni tanto il focolare con qualche pigna.
Inizia, così, il viaggio verso la stesura di questo libro, fortemente voluto e desiderato.
Narrare la vita di Maria Sonia Baldoni, donna dalle mille risorse e con una storia personale ricca di spunti e di suggestioni, è stata per me una vera e propria ricerca. Nelle mie precedenti “fatiche letterarie” sono sempre stato il protagonista della narrazione, dove porgevo all’attenzione di un più vasto pubblico le tante trame che mi vedevano coinvolto [...]. Questa volta, invece, il protagonista è un’altro, è una donna, una persona estremamente complessa, la cui personalità magmatica è fuori da ogni schematismo e da qualsiasi etichetta che possa classificarla.
La narrazione per sommi capi cerca di evidenziare le tappe fondamentali del suo percorso evolutivo in una trama apparentemente inestricabile, dove il filo verde delle erbe collega le varie fasi della sua vita.
Ma non di sole erbe è ricca la sua storia. [...]



Michele Meomartino
Pugliese di nascita, abruzzese di adozione, vive in campagna. La sua passione giovanile è stata il calcio che ha praticato con discreto profitto militando anche tra i professionisti. A ventinove anni la svolta professionale: inizia una dura gavetta in bottega, dove impara la tecnica e l’organizzazione dell’arte scultorea.
Ha organizzato personalmente e partecipato a molte mostre d’arte.
Partecipa attivamente in diverse associazioni e reti, locali e nazionali: dalle Comunità Cristiane di base al Coordinamento delle Botteghe del Commercio equo e solidale, dal GIT Abruzzo di Banca Etica all’Emporio Primo Vere, dall’Associazione Vegetariana Abruzzese che presiede all’organizzazione di eventi che promuovono l’agricoltura biologica. Fa parte del Comitato organizzatore del Festival Mediterraneo della Laicità.
Dopo l’importante esperienza della Rete Nonviolenta Abruzzo, uno dei nodi più attivi della Rete Lilliput, fonda OliS, uno spazio di attività alternative e conviviali e da tre anni dirige l’ OliS Festival, l’evento olistico più importante della zona. Dall’inizio del 2011 è il segretario organizzativo dell’Associazione
Vivere con Cura con sede a Capracotta in Molise. Grande appassionato di cucina naturale, ama preparare per i suoi amici gustosi piatti a base di erbe spontanee che conosce e raccoglie vicino casa.
Ha scritto: “Frammenti di pace” (2005, Qualevita), “Il destino delle foglie” (2007, Edizioni Noubs), “I luoghi dell’anima” (2008, Edizioni Tracce), “Parole sui bordi” (2009, Edizioni Tracce), “Le Minime della notte” (2010, Edizioni Tracce).