Paolo Mastri
3.32
L'AQUILA
gli allarmi inascoltati


Prefazione di Concita De Gregorio



Edizioni Tracce, 2009
Saggistica
Collana Fondazione PESCARABRUZZO
Orizzonti

pp. 128
€ 12,00
ISBN 9788874335718
dimensioni cm 17x24

 


In copertina: foto di Claudio Carella





Per richiedere il libro in contrassegno invia
una E-mail cliccando sull'immagine
che segue...

 



Dalla quarta di copertina

… Chissà quanti anni, quante generazioni serviranno perché arrivi una nuova leva di italiani che sappiano scrollarsi di dosso la coltre del silenzio, dell’oggi a me domani a te, della reciproca convenienza come se il Paese fosse solo una gigantesca torta da spartirsi: appalti, subappalti, commesse, indotto pubblico e privato, posti al sole e posti in villa. Chissà se saranno i nostri figli o i nostri nipoti, chissà se riusciremo nel volgere di brevi anni a seminare quel che serve a far germogliare di nuovo la sapienza e il coraggio dei padri e dei nonni, di quelli che hanno fatto grande l’Italia prima che l’egoismo e il criminale calcolo del privato profitto dei nipoti la riducesse in polvere. Chissà se un terremoto come quello che abbiamo patito sulla carne basterà a risvegliarci.
Bisogna provare.
Bisogna sperare. Bisogna in primo luogo dirsi tutto…
… Non ci sarà redenzione senza verità. Da lì si riparte e si ricostruisce: il lutto porti con sé almeno questo, insieme al dolore la rabbia e il desiderio di giustizia, la speranza che non succeda mai più. È nelle nostre mani, nelle vostre: fare in modo che non succeda mai più.
Il libro che avete in mano vi racconta storie di vittime e carnefici…




I ricavi delle vendite del libro vengono devoluti alla ricostruzione della città dell'Aquila.



Per andare ad altre pagine del sito:

Le attività e le iniziative culturali

I libri delle Edizioni Tracce

Homepage