Homepage || I libri delle Edizioni Tracce || Le attività e le iniziative culturali


Maurizio Marinucci
Stupro mundi

Edizioni Tracce, 2012
Poesia collana "Anamorfosi"
pp. 64
€ 11,00
ISBN 978-88-7433-393-6
Dimensioni cm. 21x14,5




In copertina: foto di Billy the Kid


Per richiedere il libro in contrassegno invia una E-mail
cliccando sull'immagine che segue...


Dalla quarta di copertina:


Un giorno, in un bar del Trentino, un mio amico, per attaccare bottone con la bella ragzza che ci preparava i caffè, le disse che ero un poeta e che le avrei scritto istantaneamente una poesia. Seguì un imbarazzante silenzio nel quale non ebbi il coraggio di fuggire vigliaccamente e mi ritrovai con penna e carta ad elaborare una lirica, grazie all'insospettabile ispirazione del mio amico.
L'operazione riuscì meglio di quanto ci si potesse aspettare e la poesia in questione è contenuta in questa raccolta. Al momento di scegliere il titolo, per il mio amico fu ovvi darle il nome della ragazza, anche perché così avrebbe saputo come chiamarla quando passava di lì per caso. Così facemmo ma io avrei voluto intitolarla: Per fortuna non faccio il dentista, per fortuna della ragazza, ovviamente.
Nello scegliere il titolo di questa raccolta, invece, ho fatto a modo mio, ma non è detto che debba svelarvi perché si chiama "Stupro mundi". Quello che posso dire è solo che si tratta dell'ultima raccolta e che non scriverò più poesie. Lo devo a tutti quelli che mi vogliono bene.


Maurizio Marinucci è nato a Bologna il 19 ottobre del 1967.
Ha già pubblicato per Tracce la sua prima raccolta "
Tra cuore e scrittura" e per Raffaelli "Non sono un poeta".