Ilaria Maiolatesi
Intermittenze


Edizioni Tracce, 2010
Poesia
Collana "Il foglio dell'avventura"
pp. 64
€ 10,00
ISBN 978-88-7433-644-9
Dimensioni cm. 21x14.5


In copertina: Giusepper Pende, Ritratto della figlia di Angela,
(olio su tela), 1940





Per richiedere il libro in contrassegno invia
una E-mail cliccando sull'immagine
che segue...

 


Dalla quarta di copertina:

La seconda raccolta di Ilaria Maiolatesi, per altro vicinissima in ordine di tempo alla prima, è caratterizzata da un linguaggio che parte da una base ancora ermetica e poi si insinua in territori dark, vagamente gotici.
Il piglio è un po’ mitico allorché talune descrizioni fissano su figure contemporanee del mondo del lavoro, liricità ottenute su argomenti così contraddistinti da una fisicità quotidiana che permettono svariate citazioni della fatica umana.


Ilaria Maiolatesi è nata a Porto San Giorgio il 28 ottobre del 1978. Laureanda alla Facoltà di Lingue e Letterature Straniere all’Università di Macerata, partecipa per la prima volta al 9° Concorso Internazionale di Poesia e Prosa “I Colori delle Donne”, presentando una poesia intitolata “Alessia”.
Ha pubblicato la sua opera prima "
Fiori e macigni" nel 2009 (Edizioni Tracce, Pescara).
L’autrice nonostante si sia avvicinata da molti anni ormai alle professioni più disparate, non abbandona il suo interesse per la buona e la bella letteratura, onorandola scrivendo la traccia del suo primo romanzo (
Io di Me) che spera possa andare ad arricchire in un prossimo futuro il patrimonio culturale del nostro paese.
Collaboratrice inoltre di un’agenzia giornalistica che si occupa di penetrare e lavorare all’interno di realtà sociali sofferenti e spesso dimenticate, di dare voce alla fragilità e alla sensibilità dell’animo umano...




Per andare ad altre pagine del sito:

Le attività e le iniziative culturali

I libri delle Edizioni Tracce

Homepage