Bibiana La Rovere
Cuore Cavato


Edizioni Tracce, 2009
Poesia
Collana "Anamorfosi"
pp. 96
€ 11,00
ISBN 978-88-7433-611-1
Dimensioni cm. 21x14.5


Copertina realizzata dall'Artista Sandro Visca





Per richiedere il libro in contrassegno invia
una E-mail cliccando sull'immagine
che segue...

 

Per andare ad altre pagine del sito:

Le attività e le iniziative culturali

I libri delle Edizioni Tracce

Homepage

 

Dalla prefazione di Plinio Perilli:

[…] Raramente un testo poetico contemporaneo aveva vorticato, roteato con tanta passione e precisione le sue turgide ali angeliche verso i caldi cieli estivi del desiderio e dell’inconscio. Angeli infiammati, estasiati di vero amore – da fare davvero impallidire un Rainer Maria Rilke, e sussurrare all’orecchio licenzioso e libertino del consacrato avo Gabriele la fervida amanza di una vera e propria dedicatoria suprema in nome del Dio Eros, spudorato, battezzato di tenerezza come biblico, orecchiato Cantico dei Cantici; meglio spogliato, luminoso di nudità per riconsacrarne invece le grandi e salve virtù di preghiera: “Di memoria / reliquia spezzata / sempreverde / nel giardino / di cedri del Libano/ nel volvere / di un vespro / al cospetto / dell’aspro / tuo cuore / stagliata”…

Il libro sostiene la raccolta fondi per il Ridotto del Teatro Comunale dell’Aquila.


L'autrice legge la poesia "B.L.R. to M.A."


Bibiana La Rovere è nata ad Ascoli Piceno nel 1967. Laureata in Economia, Commercialista a Pescara, ha proseguito i suoi studi all’estero nella Faculté de Droit et des Sciences Economiques di Brest. Ha studiato recitazione con il Teatro Stabile d’Innovazione “Florian Espace” e affinato la sua formazione con registi come Walter Manfrè, Claudio Collovà e Cesare Ronconi. Specializzata in Economia e Gestione della Moda alla “Fondazione Brioni”, la sua passione per le arti l’hanno portata a collaborare con l’artista Adriana Civitarese Agresti, realizzando nel 2007 la mostra Lurë (dal dialetto abruzzese bagliore di luce). Poeta e critico letterario ha condotto le ultime edizioni della Rassegna dell’Editoria Abruzzese,. Niente che conti intorno edito da TRACCE, è stata la sua prima raccolta di poesie. Con Plinio Perilli, curatore della prefazione, ha realizzato la performance La parola cucita - Tra le opere di Sandro Visca, itinerario poetico per la mostra antologica dell’artista (opere 1962-2008), al Museo d’Arte Moderna Vittoria Colonna, Pescara. Ha ricevuto riconoscimenti di critica e premi nazionali ed internazionali tra i quali il Premio Internazionale “Poseidonia – Paestum 2008”. È tra gli autori, con la silloge B.L.R. to M.A., dell’antologia di Ladri d’emozioni della collana DieciLune (BEL-AMI Edizioni 2009); la sua poesia è presente in varie antologie non ultima Pescara Poesia del Mediterraneo (Edizioni TRACCE 2009). Ha partecipato a festival letterari, convegni e come voce recitante, interprete di vari autori. Cura corsi di scrittura creativa e laboratori poetici. Cuore Cavato, come opera inedita, ha ricevuto il Premio “Scriveredonna 2008”. Hanno scritto di lei: Dante Maffia, Plinio Perilli, Walter Mauro, Davide Rondoni, Ubaldo Giacomucci, Antonio Veneziani, Anna Maria Giancarli, Youssef Rzouga, Simona Camplone, Giovanni D’Alessandro, Marcia Theophilo, Paolo Mastri.