Annamaria Di Michele
La telaragne de sete

Edizioni Tracce, Pescara 2008

Poesia

pp. 104 € 9,00


 


 

 

per richiedere il libro contrassegno invia una
E-mail cliccando sull'immagine che segue...

 

 

 

            Sorprende, in un panorama vasto di proproste dialettali, la forza espressiva e il ritmo serrato della poesia dell'Autrice, che raccoglie in volume una silloge corposa e unitaria.
Un valore particolare al dialetto è stato attribuito solo in tempi relativamente recenti: vale a dire da quando si è avuta piena consapevolezza della netta predominanza di una lingua, quella nazionale, sua ogni altro tipo di parlata. Affinché i dialetti non scompaiano diventando lingue morte, si è tentato e si tenta di studiare e recuperare appieno il senso culturale della parlata locale, anche in chiave di un recupero delle radici e dell'identità regionale. In questo senso si muove la ricerca poetica di Annamaria Di Michele, che propone una delle prove migliori della poesia dialettale abruzzese.

Ubaldo Giacomucci

           

           

 

 

Per andare ad altre pagine del sito:

Le attività e le iniziative culturali

I libri delle Edizioni Tracce