Licio Di Biase
OH CHE BEL SITO...

Verso Teano
Quando Vittorio Emanuele II
sostò a Castellamare e a Pescara

Edizioni Tracce, 2011
Narrativa
pp. 136
€ 11,00
ISBN 978-88-7433-729-3
Dimensioni cm. 21x13


In copertina: “Pianta della Real Fortezza” (1860),
da: “L’invasione francese degli Abruzzi” (1798-1810).
Coppa-Zuccari, II volume, L’Aquila, 1928.




Per richiedere il libro in contrassegno invia una E-mail
cliccando sull'immagine che segue...

Vittorio Emanuele II nel Suo procedere verso sud, per raggiungere Garibaldi, poi incontrato a Teano, attraversò località importanti e altre meno importanti, le cui popolazioni erano festanti e orgogliose di salutare il Re che stava unificando l’Italia, annettendo i territori che conquistava al Regno di Sardegna. In questo Suo percorso sostò anche a Castellamare e a Pescara, sede di una Piazzaforte tra le più importanti del Regno delle Due Sicilie.
Un libro per raccontare, attraverso dialoghi reali e probabili, quei frenetici momenti che precedettero di qualche giorno “l’abbraccio” di Teano, con al centro le tensioni, la vita e i contrasti all’interno della Piazza di Pescara.



Licio Di Biase nato a Chatelineau (Belgio) il 6 giugno 1957. Laureato in storia.
Politico ed amministratore ha ricoperto molteplici incarichi di partito ed istituzionali. Dal luglio 2009 è Presidente del Consiglio Comunale di Pescara. Si è dedicato all’approfondimento della storia della città di Pescara, e della Democrazia Cristiana.
Relativamente alla storia della città ha pubblicato vari libri e saggi tra cui:
Castellamare nel tempo (4 ristampe: '97, '98, '99, '04, e una nuova edizione: '07), libro sulla storia di una parte della città di Pescara, adottato come libro di testo da alcuni Istituti di scuola media superiore di Pescara, nell’ambito dei corsi di abruzzesistica; prefazione di Renato Minore;
Pescara-Castellamare: immagini ed emozioni, due volumi con foto e didascalie che raccontano sinteticamente la storia delle due realtà che diedero origine alla città di Pescara ('01, '03);
I giorni della Pescara - come nacquero il nuovo comune e la nuova provincia, saggio allegato al quotidiano dell’Abruzzo “Il Centro” e pubblicato il 6 dicembre '06, in occasione dell’ottantesimo anniversario della istituzione del Comune e della Provincia di Pescara (13.000 copie, tutte distribuite);
Prima Kursaal, poi distilleria, oggi… è l’ex Aurum ('07);
La Madonna dei Sette Dolori tra storia e leggenda ('08) - ('11 seconda edizione);
Divina Stella del Mare ('08).
Ha pubblicato il romanzo storico
Dietro la chiesa, con prefazione del Prof. Vito Moretti ('04) e il romanzo Il processo a Carmela - Dove il fiume bagnava il mirto. Il delitto passionale sulle acque della Pescara ('09), con cui ha ricevuto una menzione speciale al Premio Histonium nel '09. Nel 2010 ha pubblicato il libro La grande storia. Pescara-Castellamare dalle origini al XX secolo, unico lavoro organico sulla storia della città di Pescara, con cui si è aggiudicato il premio letterario “Lamerica” di S. Giovanni Teatino (Ch) per la sezione di saggistica.
Inoltre si è dedicato all’analisi e alla ricostruzione storica dell’esperienza politica dei democratici cristiani, in particolare dell’Abruzzo, ed ha pubblicato due libri:
L’era della Balena ('03), con la prefazione dell’On. Bruno Tabacci; Giuseppe Spataro - Una vita per la democrazia, con la prefazione del Sen. Giulio Andreotti ('05).

www.liciodibiase.it
liciodibiase@libero.it






Per andare ad altre pagine del sito:

Le attività e le iniziative culturali

I libri delle Edizioni Tracce

Homepage