Homepage|| I libri delle Edizioni Tracce || Le attività e le iniziative culturali


Maria Teresa Codovilli
L'elusivo canto fuggente

Edizioni Tracce, 2015
Poesia collana "Anamorfosi"
Prefazione di Ubaldo Giacomucci e Francesco Prattichizzo
pp. 72 - € 10,00
ISBN 978-88-99101-33-6
Dimensioni cm. 21x14,5





In copertina: Augusto Gennari,
"Acqua - Ciclo LITOMEMORIE", scultura


Per richiedere il libro in contrassegno invia
una E-mail cliccando sull'immagine che segue...

Dalla prefazione di Ubaldo Giacomucci e Francesca Prattichizzo:

Maria Teresa Codovilli ci offre un testo di poesia piuttosto complesso e articolato, ricco di verve, in cui mostra una significativa padronanza di linguaggio e attenzione a elementi simbolico-allegorici.
Il ruolo di poetessa è interpretato secondo una particolare carica espressiva, con un apparente distacco dalla lirica più decisamente tradizionale, ma anche dalla forma più estrema della poesia sperimentale e di ricerca. È facile infatti notare l’anarchico verso sciolto che fluisce libero sulla pagina, scardinato da qualsivoglia metrica, ma è proprio da questa forma che si parte per riscoprire influssi classici e contemporanei.

---------

Quella di Maria Teresa Codovilli è stata definita “Poesia di Visione e di Pensiero, nella Fascinazione e Mistero della Vita”; “... Parola estesa e vibrante, multipla e fluente (Neuro Bonifazi) nella quale “domina il senso della molteplicità dell’esistente, tra sogno e provvisorietà... Inquietudine lirica nell’incrociarsi di immagini e metafore in un linguaggio che tende all’alto, ma non disdegna soluzioni sperimentali (Maurizio Cucchi). “I testi diventano una vera e propria ricerca dell’autenticità lessicale della poesia, in direzione di un’ossimorica impossibilità [del dire] e della parallela ricerca di una via di fuga” (Giovanna Ioli). “Codovilli ha splendidamente trovato il suo interlocutore negli altri poeti..., con i quali pienamente dialoga, con un fascino d’interpretazione che è giunto a essere uno dei risultati estetici e contenutistici più ricchi di possibilità di sviluppo della poesia italiana di questi anni” (Sandro Gros- Pietro).

Negli anni la Codovilli ha pubblicato 9 libri di poesia (alcuni testi saranno tradotti in inglese, francese, spagnolo), nonché 4 romanzi per ragazzi.
Presente con i video e altro su Internet, collabora con riviste, rassegne e convegni letterari, ricevendo premi e riconoscimenti, e l’apprezzamento di affezionati lettori e di personalità della cultura quali Mario Luzi, Rita Levi Montalcini, Sergio Zavoli, Corrado Calabrò, Maria Luisa Spaziani, Milo De Angelis, il principe Francesco Maria di Carpegna-Falconieri, Giampiero Neri, Paolo Ruffilli, Carlo Villa, Paolo Valesio (Yale University), Guido Davico Bonino...

Hanno scritto di lei, tra gli altri, Maurizio Cucchi, Neuro Bonifazi, Giovanna Ioli, Renzo Pavese, Antonio Gagliardi, Franco Campegiani, Ubaldo Giacomucci, Giovanni Chiellino, Sandro Gros-Pietro, Giuseppe Nasillo, Faruk Mureden, Giorgio Bàrberi-Squarotti, Vincenzo Di Lascia, il Maestro e compositore Luciano Sampaoli...