Riccardo Bertolotti
Malcom X


Edizioni Tracce, 2009
Fondazione Pescarabruzzo
Giovani scrittori
Poesia
pp. 64
€ 8,00
ISBN 978-88-7433-593-0
Dimensioni cm. 21x13

 


In copertina: Granaio su palafitte in Camerun,
china dell'Autore










Per richiedere il libro in contrassegno invia
una E-mail cliccando sull'immagine
che segue...

 



Dalla prefazione di Plinio Perilli:

“Ho cercato di comprendere e mostrare le ragioni che spingano un uomo a conoscere se stesso sullo sfondo di una storia collettiva intorpidita e limitante, e ad attingere il coraggio di modificarsi in una prospettiva più ampia”… Dopo il felice esordio lirico con la distillata, briosa e caustica oculatezza intellettuale di Geometria della scoperta (2008), Riccardo Bertolotti allunga il tiro, raddoppia il fiato e rischia – con pieno successo – la piccola/grande impresa del poemetto introiettato ma anche lievitante, circonfuso dentro la Storia: irradiante e radioso di eventi, di avventi, minimi e vastissimi, fino a ogni coda d’ombra, retaggio segreto del suo logos affranto, caparbio rito di dramma e luce…


Nato nel 1979, Riccardo Bertolotti vive a Roma dove svolge attività legale. Si interessa, oltre che di letteratura, di filosofia del linguaggio. Suoi testi sono apparsi in varie riviste tra le quali “Poesia”, “Poeti e poesia”, “Polimnia”, “Lìnfera”, ed è stato premiato e incluso in antologie di Lietocolle e altri editori. Geometria della scoperta, la raccolta d’esordio, è uscita nel 2008 per Campanotto (Udine).
Dal 2006 è responsabile dell’archivio della poetessa e scrittrice italoamericana Giosi Lippolis, nello sforzo di valorizzarne l’opera e mantenerne viva la testimonianza. Collabora inoltre alla pagina culturale di alcune riviste locali.
Hanno scritto di lui, tra gli altri, Plinio Perilli (su “Gradiva”) e Ottavio Rossani (sul blog del “Corriere della Sera”).



La Fondazione Pescarabruzzo, in collaborazione con le Edizioni Tracce di Pescara, intende incoraggiare e valorizzare la scrittura e la letteratura giovanile, e favorire la promozione culturale della letteratura italiana. A tale scopo ha stabilito di pubblicare ogni anno un volume di narrativa e un volume di poesia scritti da giovani nati, residenti o domiciliati in Italia. Questo testo è stato il vincitore del primo premio per la poesia nell'edizione del 2009.



Per andare ad altre pagine del sito:

Le attività e le iniziative culturali

I libri delle Edizioni Tracce

Homepage