Homepage || I libri delle Edizioni Tracce || Le attività e le iniziative culturali


Sandro Bernabei
In urne di puro cristallo

Edizioni Tracce, 2013
Poesia "Anamorfosi"
pp. 64
€ 12,00
ISBN 978-88-7433-885-6
Dimensioni cm. 21x14,5




In copertina: foto elaborata al computer da Sandro Bernabei



Per richiedere il libro in contrassegno invia una E-mail
cliccando sull'immagine che segue...

Dalla quarta di copertina:

Liricità e tensione esistenziale in questa poesia si manifestano come una ricerca unitaria, in cui la forza del dettato si articola in maniera suggestiva con uno stile nitido, ma soprattutto dalla forma essenziale.
Sandro Bernabei dimostra anche una significativa lucidità espressiva, offrendo al lettore una poesia scorrevole, ricca di contenuti e di immagini incisive.
Attraverso un ritmo serrato, incalzante e una lirica minimalista, l’Autore ci offre versi nitidi, che compongono due livelli di lettura, allegorie sorprendenti per forza icastica.
Nell’esplorazione di temi universali e particolari convergono in questa silloge il senso della forma poetica e della dimensione esistenziale, con continui riferimenti a paesaggi forse più interiori che esteriori.
Tra l’altro, in questo tessuto simbolico spiccano alcune immagini surreali, che il lettore può apprezzare per originalità e capacità di suggestionare e sorprendere anche il lettore più smaliziato.



Sandro Bernabei, diplomato al Liceo Classico di Chieti, ha seguito studi universitari presso l’Università “G. D’Annunzio” nelle facoltà di Lingue di Pescara e di Lettere di Chieti, e presso il DAMS di Bologna. Ha conseguito il diploma di Solfeggio, Dettato e Teoria musicale presso il Conservatorio “A. Casella” de L’Aquila.
Studioso di discipline umanistiche e musicali ha collaborato, come saggista e critico musicale, alla fine degli anni ’80, con la pagina culturale de
Il Tempo d’Abruzzo.
Svolge da anni attività di critico letterario attraverso recensioni su riviste e presentazioni di libri inediti di poesia e narrativa. Nel novembre 2000 ha presentato un saggio su aspetti della poetica di Mario Luzi ricevendo, dallo stesso poeta, un lusinghiero apprezzamento. Dal 1997 (anno di costituzione) e per oltre sei anni ha fatto parte del Coro del Teatro Marrucino, acquisendo, sotto l’insegnamento del Maestro Donato Martorella, una notevole conoscenza culturale e stilistica di questo particolare aspetto della storia della musica e dell’esecuzione musicale. Ha curato i libretti di sala delle opere e dei concerti del Teatro Marrucino di Chieti per oltre un biennio. Autore teatrale, ha scritto il libretto dell’opera lirica
Le avventure di Pinocchio, musicata da Antonio Cericola, andata in scena in prima mondiale al Teatro Marrucino di Chieti nel dicembre 2003 e presente al Festival Internazionale di Atene il 15 e 16 Maggio 2004, al Teatro Erode Attico.
È autore dei testi della commedia musicale
Emmaus con musiche di Antonio De Angelis.